dopo la maxi retata 

Trovato il libro contabile della banda dei nigeriani

di Carlo Mion

Perquisito il negozio del “cassiere” della banda: centinaia di annotazioni relative ai soldi prestati agli spacciatori, medicinali, documenti e altro denaro