Cona, migranti sfruttati nel lavoro sui campi

di Cristina Genesin

Marocchino accusato di caporalato: aveva reclutato otto richiedenti asilo nell’ex base militare pagandoli pochi euro