Rivolta degli ex direttori «La giunta cambi passo»

di Mitia Chiarin

La critica: «Non valorizzare le professionalità e il personale è un vero spreco» Licenziamenti di precari e tagli sono «scelta estranea» ai compiti del Comune