Mozione del liceo artistico Guggenheim contro l’alternanza scuola-lavoro

Qualche giorno fa i docenti del Liceo Artistico Guggenheim, ha votato una mozione da spedire al Ministero dell’Istruzione contro l’alternanza scuola lavoro. Su 135 docenti, 128 hanno votato di sì, 5...

Qualche giorno fa i docenti del Liceo Artistico Guggenheim, ha votato una mozione da spedire al Ministero dell’Istruzione contro l’alternanza scuola lavoro. Su 135 docenti, 128 hanno votato di sì, 5 contrari e 2 astenuti. La votazione è avvenuta senza la dirigente che non ha condiviso l’iniziativa. «Ci siamo autoconvocati» ha spiegato il docente Francesco Miazzi «Noi, come tanti altri docenti di altre scuole, per esempio della Marco Polo, non siamo d’accordo su com’è impostato l’obbligo dell’alternanza e chiediamo che il Ministero riveda la legge. Il monte ore è un carico che nuoce sia ai docenti che agli studenti. Chiediamo che siano gli organi collegiali delle istituzioni scolastiche a deliberare se svolgere o meno le attività di Alternanza scuola lavoro, in base agli obiettivi didattici e formativi del Ptof e la determinazione delle ore». I docenti hanno motivato la scelta dicendo che, in base all’esperienza maturata nei primi due anni, 200 ore risultano troppe per un orario settimanale che ne ha già 35. «È difficile garantire a centinaia di studenti» prosegue Miazzi «esperienze di lavoro collegate in modo organico al loro indirizzo e non vogliamo che siano solo ore di lavoro gratuito. Per questo chiediamo una modifica legislativa».