Venezia, due turisti finiscono in acqua...con le valigie

Piazzale Roma, disavventura per due stranieri che stavano salendo su un taxi

VENEZIA. Tuffo in acqua fuori stagione per due turisti, finiti a mollo con tanto di valigie.

L’incidente è avvenuto mercoledì mattina, allo stazio dei motoscafi in Rio Novo, a piazzale Roma: i due, appena arrivati in città, stavano per salire a bordo di un taxi, quando uno di loro è scivolato - probabilmente mettendo il piede in fallo, sull’alga del pontile - trascinandosi appresso il compagno di viaggio.

Una caduta rovinosa, con un gran spavento per la coppia, con taxisti e gondolieri dello stazio che si sono subito prodigati per portarli all’asciutto: la foto delle operazioni di “salvataggio"  sulla pagina Facebook de “Il gabbiotto del campanile ”.


Per fortuna l’incidente si è risolto senza feriti, ma solo con un gran spavento e - probabilmente - qualche conseguenza per il bagaglio finito nell’acqua salata: il futuro della vacanza dei due, dipenderà molto dalla “tenuta” delle loro valigie, sottoposte alla prova-bagno.

Non è certo la prima volta che accade: chi arriva a Venezia non fa i conti con il sottile, viscido strato di alga che copre i gradini delle rive e dei pontili, che diventano insidiosi quando c’è l’acqua un po’ bassa.