salzano 

Derubato del campionario da 40 mila euro

L’incredibile furto a un rappresentante orafo davanti a una gioielleria di via Montegrappa

SALZANO. È caccia al responsabile, o più d’uno, che martedì sera in via Montegrappa si è impadronito delle valigette con inventario lasciate sul sedile della macchina da un rappresentante orafo di argento.

Un errore fatale, perché dentro c’era materiale per diverse migliaia di euro, secondo una stima appena sotto i 40 mila euro, tanto che l’uomo ha dovuto subito andare in caserma per denunciare l’episodio ai carabinieri.

Fa specie come l’uomo, di mezza età e della provincia di Treviso, possa aver compiuto un errore simile, sapendo di lasciare in bella vista le ventiquattrore, tanto da attirare l’attenzione dei malintenzionati.

E con il buio, è stato quasi un gioco da ragazzi.

Da una prima ricostruzione, l’episodio è avvenuto verso le 19.30 e la vittima aveva lasciato la sua auto vicino alle scuole, non distante da un’oreficeria. È bastato che scendesse dalla macchina, si allontanasse per pochi minuti, che il ladro ha mandato in frantumi il vetro e si è impadronito del prezioso materiale.

Non è escluso che abbia seguito il rappresentate o, magari, abbia fiutato che dentro ci fosse qualcosa di prezioso. Nessuno nella zona pare essersi accorto dello scippo di valore; tutto è avvenuto in pochi istanti e quanto il rappresentante è rientrato in auto, ha scoperto di essere stato ripulito dell’inventario. A quel punto, ha subito chiamato i militari dell’Arma e le indagini sono ancora in corso e non escludono alcuna ipotesi.

Via Montegrappa è una strada di alto passaggio, dove il traffico è piuttosto sostenuto specie nelle ore di punta. Potrebbe essere che il malvivente abbia approfittato di un attimo di assenza di veicoli e poi si sia dileguato nel traffico facendo perdere le sue tracce.

Alessandro Ragazzo