portogruaro. denunciato austriaco di 58 anni 

Slalom con il Tir sull’A4 l’autista era ubriaco

di Rosario Padovano

PORTOGRUARO. Paura sull’autostrada A4: l’autista di un camion, un austriaco di 58 anni, è stato bloccato dopo una serie di sorpassi mozzafiato a velocità folle. La Polstrada di Palmanova ha inseguito...

PORTOGRUARO. Paura sull’autostrada A4: l’autista di un camion, un austriaco di 58 anni, è stato bloccato dopo una serie di sorpassi mozzafiato a velocità folle. La Polstrada di Palmanova ha inseguito il mezzo pesante impazzito tra le uscite di Latisana e Portogruaro, sulla carreggiata Ovest verso Venezia, riuscendo con fatica a bloccare l’ “ariete” a pochi metri dallo svincolo portogruarese, dopo una rischiosa manovra a tenaglia. L’inseguimento è durato più di 11 chilometri. L’autista austriaco era ubriaco, la prova dell’etilometro ha fatto schizzare la colonnina fino a quota 2,21 grammi di alcol per litro di sangue. L’austriaco è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, patente sospesa, fermo del Tir per tre mesi; dovrà pagare in contanti direttamente al comando della Polstrada 1.800 euro di multa.

Fortuna ha voluto che l’ora fosse tarda e che in quel momento nel tratto dell’A4 compreso tra Friuli e Veneto circolassero pochi veicoli. L’episodio s’inserisce in una settimana tra le più problematiche per la viabilità autostradale, costellata di tre gravi incidenti. I primi due nel pomeriggio di mercoledì, alle 15 e alle 17, a Portovecchio dove si sono scontrati tre mezzi pesanti, e a Lison con 4 autisti di camion coinvolti, di cui uno (napoletano di Torre del Greco) purtroppo deceduto. Giovedì mattina poco prima delle 8 altri 5 mezzi pesanti si erano scontrati poco prima di San Stino, il ferito più grave è stato elitrasportato a Treviso e rischia la paralisi delle gambe. Come a Lison le conseguenze peggiori hanno riguardato il conducente di una bisarca carica di automobili nuove.

Questi incidenti pongono all’attenzione nuovi interrogativi sulla sicurezza in A4.

©RIPRODUZIONE RISERVATA