Mestre, borse abbandonata: arriva il robot artificiere

Allarme bomba e gran mobilitazione di forze (come da protocollo antiterrorismo) attorno a piazzetta Zorzetto

MESTRE. Allarme bomba intorno alle 13 all'incrocio tra Piazzetta Zorzetto e via F.lli Rondina. Naturalmente si è trattato di un falso allarme, ma la mobilitazione di forze è stata come sempre completa, come prevede il protocollo antiterrorismo in questi caso.

Così, una borsa di pelle abbandonata e notata da alcuni passanti ha fatto scattare l'allarme con l'intervento degli artificieri.

Dopo aver notato la borsa lasciata davanti al bar che fa angolo, sono stati avvisati alcuni agenti di polizia locale. Successivamente sono intervenuti i carabinieri. Quindi la decisione di chiedere il supporto degli artificieri della polizia. 

Gli specialisti di esplosivi hanno impiegato il robot per aprire la borsa e controllare il contenuto. Durante l'intervento la zona è stata interdetta al transito. La borsa conteneva effetti personali. Una volta aperta è stata presa in consegna dai carabinieri. L'emergenza è durata mezz'ora.