Torre campanaria Il M5S chiede lumi sull’assicurazione

di Rosario Padovano

Portogruaro. Fagotto vuole sapere i costi della polizza «Il campanile è della parrocchia, perché il Comune paga?»

PORTOGRUARO. Movimento 5 Stelle scatenato su più argomenti. E nella raffica di interrogazioni e mozioni protocollati nell’ultima settimana spicca un’interpellanza a risposta verbale in consiglio, che riguarda la torre campanaria. Se è vero, come sostiene l’amministrazione, che il campanile è di proprietà della parrocchia perché il Comune di Portogruaro continua a pagare l’assicurazione All Risk sull’eventuale crollo? «È quello che vogliamo sapere», sostiene il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Claudio Fagotto, «il sindaco deve anche dirci quanto si paga per questa polizza. Sono infatti soldi pubblici, soldi che appartengono ai cittadini portogruaresi». In questo periodo si sta cercando di capire, attraverso uno studio legale, di chi è la proprietà del campanile.

Nel frattempo la Curia di Concordia Pordenone è venuta incontro alle richieste dell’amministrazione comunale, e sta partecipando alle spese per il monitoraggio della struttura, che, come tutti sanno, rischia di crollare. Al momento la torre è sicura. Esiste da anni un piano d’emergenza, custodito nelle stanze dell’ospedale di Portogruaro, che dà precise disposizioni, e non per niente, poche settimane fa, si è svolta un’importante esercitazione interforze, che ipotizzava lo scenario di un terremoto a seguito del quale la torre rischiava di crollare da un momento all’altro. L’interpellanza del Movimento 5 Stelle vuole si faccia chiarezza, però, sul fattore economico, e non solo, legato al campanile.

«L’amministrazione», ricorda Fagotto, «ha ribadito anche nell’incontro con i cittadini di via Liguria, che la torre civica non è di proprietà comunale e che la proprietà è da attribuirsi invece alla parrocchia. Nella raccolta dei documenti storici relativi al campanile della chiesa di Sant’Andrea non compare il campanile nell’inventario dei beni immobili del Comune di Portogruaro redatto nel 1933. Alla luce di questi due fattori, come mai si continua a pagare l’assicurazione All Risk anche sul campanile? Se è davvero della parrocchia ci meravigliamo del fatto che il Comune continui a pagare questa polizza».

Sul valore economico della polizza è interessante quanto si legge nella stima assicurativa dell’American Appraisal. «La polizza in vigore all’articolo 7, lettera A, sezione 5 – gestione sinistri, prevede che le somme assicurate con la polizza comprendano il valore della totalità dei fabbricati e del contenuto anche all’aperto delle ubicazioni assicurate».

©RIPRODUZIONE RISERVATA