Farmacista anche di notte con consigli via WhatsApp

di Rosario Padovano

Portogruaro. Francesco Fratto lascia il centro e apre la sua attività in viale Isonzo e per l’occasione inaugura un innovativo servizio di messaggistica gratuita

PORTOGRUARO. Un’altra attività chiude in cento storico: sembra un’emorragia senza fine. Si tratta della storica farmacia Fratto, di cui il Comune di Portogruaro possiede una quota societaria. Da ieri è chiusa, in quanto si è deciso di trasferirla poco lontano, in viale Isonzo 24, dove una volta c’era la videoteca Cominotto. «Cambia il mercato, abbiamo dovuto adottare questa scelta, un po’ a malincuore». E con la nuova farmacia verrà creato anche un numero WhatsApp dedicato ai pazienti, che potranno ricevere “ricette” o indicazioni in tempo reale via telefono, attraverso un messaggino, a seconda delle proprie esigenze 24 ore su 24.

Francesco Fratto lascia il centro storico. Si chiude un’epoca perché quella stessa attività era stata ereditata da suo padre. «Avevo bisogno di una sede migliore dal punto di vista logistico, in centro è difficile condurre un’attività; e invece in viale Isonzo, a ridosso delle ex mura», spiega, «offro anche una porzione di parcheggio per i clienti, e non è cosa da poco. Dovevo venire incontro alle esigenze della mia clientela. Lasciare il centro però, effettivamente, è qualcosa che nemmeno io mi aspettavo. Ma è meglio così, ho approfittato dell’occasione per voltare pagina». La rinnovata attività riaprirà martedì. Con una novità sostanziale e di grande modernità, il numero WhatsApp per la clientela. Chiunque dal telefonino, entrando a far parte del gruppo dedicato, potrà chiedere consigli sui medicinali da prendere nel caso di improvvisi malori lievi come la febbre. «Il programma di messaggistica gratuita», spiega Fratto, «ci permette di restare in contatto con il cliente per consulenze, consigli, e ordini direttamente dallo smartphone. Dovevamo rinnovare i locali e anche il nostro servizio, con qualcosa in più». Fratto rifiuta però l’etichetta di “farmacia comunale”. «L’amministrazione possiede una quota, ma non siamo gestiti per intero dal Comune», precisa.

Infine nella nuova farmacia sarà nche possibile eseguire il test genetico nutrizionale, molto utile per chi fa attività fisica, e anche per i professionisti del mondo dello sport. Si potrà essere sottoposti all’analisi del Dna, per individuare i fabbisogni nutrizionali personalizzati, con lo scopo di ottimizzare il benessere e il regime alimentare. Francesco Fratto in città è persona conosciutissima. È un fotografo brillante che ha vinto numerosi concorsi girando il mondo. In più è stato fino a due anni fa presidente della Pro Loco di Portogruaro. E c’è chi lo indica come nome nuovo per la politica cittadina.

©RIPRODUZIONE RISERVATA