La Regata Storica ha i suoi Dogi: Rudi e Igor Vignotto nella leggenda

di Alberto Vitucci e Roberta De Rossi

I due cugini hanno conquistato la 15ma Storica: hanno vinto più di tutti. Imbattibili, tra le donne, Romina Ardit e Anna Mao, alla decima vittoria. 100 mila persone a Venezia.

Regata Storica, Rudi e Igor Vignotto nella leggenda del remo

VENEZIA. La Regata Storica ha i suoi Dogi: sono i cugini Rudi e Igor Vignotto, che hanno conquistato la loro quindicesima Storica. Nessuno ha mai vinto più di loro: sono entrati nella leggenda del remo.

"Dedico questa vittoria a mia moglie e alla mia famiglia, spero di riuscire un giorno a vogare con mio figlio Mattia", ha detto Rudi Vignotto all'arrivo: poco prima, proprio il figlio Mattia con Filippo Bon aveva vinto la gara dei giovanissimi su pupparini

"Abbiamo iniziato a 21 anni  sfidando "Ciaci" e ora eccoci qui, nella storia del remo", la soddisfazione di Igor Vignotto, "ci sono stati momenti duri, ma abbiamo sempre guardato avanti"

Gondolini, l'ordine di arrivo.  1) Celeste - Vignotto Rudi-Vignotto Igor: 33.33.61; 2) Verde - D’Este Alvise-Colombi Mattia: 33.47.63; 3) Bianco - Bertoldini Andrea-Vianello Martino: 33.53.84; 4) Marron - Pagan Giuliano-Bregantin Gaetano: 33.58.18; 5) Canarin - Costantini Mattia-Rossi Maurizio: 34.14.45; 6) Arancio - Della Toffola Sebastiano-Barina Silvestri Tobia: 34.24.18; 7) Viola - Angelin Roberto-Barzaghi Fabio:  34.30.8; 8) Rosa - Ortica Andrea-Colombi Jacopo:  34.51.12. Squalificato il gondolino rosso di Secco Alessandro-Ballarin Luca.

Regata Storica, l'Inno di San Marco apre il tradizionale corteo

È stato il giorno della Festa del remo e festa della città, con l’arrivo previsto in città di almeno centomila persone. Passione ed entusiasmo, spettacolo e agonismo, per mantenere mantenere una tradizione antica. E non trasformare anche questa grande giornata in una rappresentazione turistica.

Ad aprire come sempre il tradizionale corteo storico, con centinaia di atleti e appassionati ai remi, barche e ammiraglie della voga veneta nel corteo storico e nel corteo sportivo. Poi il via alle regate in programma: campioni, donne, caorline, giovanissimi. Più le maciarele e le schie, le giovanissime speranze della voga, il Palio dei galeoni per la sfida ai remi tra Università.

Ecco i risultati, in una gara caratterizzata da un forte vento e onde in bacino

Anna Mao e Romina Ardit hanno conquistato la loro decima Regata Storica

LE DONNE.Magnifica, decima vittoria nella Storica per le "gemelle della voga" (sono nate lo stesso giorno e lo stesso anno) Anna Mao e Romina Ardit, che hanno vinto con un grande distacco sulle concorrenti. Seconda la mascareta rossa di Elena e Elisa Costanti; terza la viola di Dei Rossi e Scarpa; bandiera blu per il rosa di Tagliapietra e D'Aloja.

Regata Storica, la magnifica vittoria di Romina e Anna

L'ordine di arrivo delle donne: 1) Canarin - Ardit Romina-Mao Anna: 30.21.14; 2) Rosso - Costantini Elena-Costantini Elisa: 30.50.32; 3) Viola - Dei Rossi Veronica-Scarpa Debora: 31.05.86; 4) Rosa - Tagliapietra Magda-D'Aloja Sofia: 31.23.47; 5) Marron - Almansi Elena-Catanzaro Romina: 31.34.26; 6) Bianco - Costantini Francesca-Curto Chiara: 31.57.30; 7) Verde - Davanzo Luigina - Caporal Mary Jane: 32.02.30; 8) Celeste - Busetto Giuseppina-Memo Maria: 32.40.58; 9) Arancio - Busetto Sara-Zanella Vally: 33.37.45   

L'equipaggio della caorlina di Burano vincitrore della Regata Storica (foto Interpress)

LE CAORLINE. Per il secondo anno consecutivo è la caorlina di Burano a vincere e aconquistare la bandiera rossa.L'equipaggio vincente composto da Stefano Tagliapietra "Ciaceti", Damiano Allegretto, Federico Busetto, Matteo Zane, Vittorio Selle, Vito Redolfi Tezzat. Niente sponsor per loro, ma l'invito dell'Asl Serenissima a vaccinarsi. Rosso sempre in testa, sulla caorlina viola di Jesolo.

Regata Storica, l'arrivo della caorlina di Burano: sua la vittoria

L'ordine di arrivo delle caorline in bandiera: 1) Rosso - Tagliapietra Stefano-Allegretto Damiano-Busetto Federico-Zane Matteo-Selle Vittorio-Redolfi Tezzat Vito: 29.55.42; 2) Rosa - Marzi Guglielmo-Lazzarini Gabriele-Almansi Marino-Tagliapietra Sandro-Seno Graziano-Rossi Davide: 30.07.44; 3) Verde - Lazzari Marco-Caenazzo Riccardo-Vianello Gianluca-Ceciliati Mauro-Ghigi Leonardo-Carrettin Claudio:  30.11.06; 4) Marron - Lazzarini Marco-Costantini Cristiano-Rizzi Marco-Lazzarini Francesco-Modenese Emanuele-Vianello Davide: 30.47.96      

I GIOVANISSIMI. Filippo Bon e Mattia Vignotto si sono aggiudicati la bandiera rossa della Storica, con il loro pupparino bianco.

Filippo Bon e Mattia Vignotto, vincitori tra i giovanissimi della storica 2017

Questi i risultati: 1) Bianco - Bon Filippo-Vignotto Mattia: 17.27.31; 2) Rosso - Marangon Giacomo-Vecchiato Simone: 17.34.98; 3) Marron - Zaniol Matteo-Moretti Tommaso: 17.42.84; 4) Canarin - Maresca Fabio-Vianello Anthony: 17.52.81; 5) Viola - Rumonato Rocco-Venchierutti Luca: 18.00.59; 6) Verde - Busetto Davide-Ballarin Manuel: 18.13.60; 7) Arancione - Scarpa Daniele-Rosada Davide: 18.17.14; 8) Rosa - Gaburro Ivan-Bonini Alessandro 18.24.07;  9) Celeste - Scarpa Samuele-Vianello Sean: 19.24.06

Il percorso. Con molti consensi e qualche polemica, il Comune ha deciso di modificare come già sperimentato lo scorso anno il percorso delle regate per abbreviare i tempi. I giovanissimi gireranno il paleto a Rialto, all’altezza del rio di San Luca, caorline, mascarete e gondolini a San Marcuola, tutti partiranno dai Giardini e arriveranno a Ca’ Foscari. In totale il percorso per queste ultime regate risulta più breve di quasi un chilometro (sette e non più otto) con un risparmio di tempo di circa 20 minuti.

I premi. Il colpo di scena è arrivato a poche ore dalla regata. La giunta su proposta del sindaco Brugnaro ha approvato una delibera che stanzia 70 mila euro di finanziamenti aggiuntivi per gli atleti e i giudici di gara, recuperandoli dall’imposta di soggiorno. 1500 euro a barca, uguali per tutti. Che vanno a rimpinguare premi fin qui piuttosto bassi (200 euro ai giovanissimi vincitori dei pupparini, 100 a ogni regatante delle caorline, 660 alle donne su mascarete, meno di 2 mila ai campioni dei gondolini. A questi premi si aggiungono i riconoscimenti degli sponsor, premi di enti e istituzioni cittadine. Al giro del paleto premio offerto dalla famiglia Marsilli (Vecia Cavana e Splendid) che ripristina il premio del porcheto - sotto forma di cena - per i primi quattro classificati. Ai giovanissimi anche 18 abbonamenti Actv omaggio. Tra gli sponsor Lavazza, il Fondaco che premia le donne, la Coop. Le trattorie Alla Madonna e Do Forni offrono come tradizione il pranzo ai bandierati dei gondolini e delle donne.

Gli eventi. Programma ricco di eventi collaterali. Sabato scorso il grande successo del disnar, le tavolate nei campi aspettando la Storica, organizzato da comitati e remiere. Grande successo di pubblico, proiezione di filmati sulla voga veneta, invito di campioni e campionesse a venire in barca ad assistere alla Storica. Giovedì alla Salute la benedizione dei gondolini e degli equipaggi, sabato alle 19 corteo acqueo in Canal Grande e festa in Erberia con Rialto Mio e a Murano la sfida su caorline tra i pompieri di Venezia e quelli di New York.

Il Palio delle Università. Tredicesima edizione della sfida fra studenti nei galeoni a otto remi. Percorso di 750 metri, partenza da Rialto subito dopo il passaggio delle caorline (ore 17.40 circa, finale per il terzo e quarto posto) e dopo i gondolini alle 18.30 circa finale per il primo e secondo posto. Partecipano oltre all’ armo di Ca’ Foscari gli Atenei di Padova, Warwick e Vienna.

Albo d’oro. La regata principe resta quella dei gondolini, le formula 1 del remo. Barche leggerissime e difficili da portare. In testa all’albo d’oro ci sono i cugini Vignotto, con 15 vittorie; Sergio Tagliapietra «Ciaci», Albino Dei Rossi «Strigheta» e Bepi Fongher. Gianfranco Vianello «Crea» ha vinto 13 volte, Palmiro Fongher 12.