Sbanda in scooter e muore a 42 anni

Alessandro Abbadir

Alessandro Rossato stava tornando a casa a Camponogara dopo una serata con gli amici quando è caduto finendo contro una transenna pubblicitaria

CAMPONOGARA. Esce di strada con lo scooter, piomba addosso ad una transenna pubblicitaria e muore in ospedale per le conseguenze del sinistro. Questa la fine di Alessandro Rossato, 42 anni, rimasto vittima di un incidente a Prozzolo di Camponogara mentre guidava il suo scooter poco dopo la mezzanotte tra lunedì e martedì di ritorno da una serata passata al bar con gli amici.

Catapultato dalla moto, muore a 47 anni

Rossato a quell’ora ha imboccato la provinciale via Cesare Battisti ha sbandato a destra urtando una transenna pubblicitaria, di quelle che separano la carreggiata dal marciapiede. È finito a terra e ha battuto la testa.

Subito sono arrivati i soccorsi. I medici dell’ospedale di Dolo hanno cercato di stabilizzare l’uomo, poi, vista la gavità delle ferite, lo hanno trasferito all’ospedale di Mestre. Ma Rossato è deceduto nelle ore successive. Alessandro Rossato abitava a Camponogara in via Ca’ Diedo era operaio in una ditta di Galta di Vigonovo.