Mare e spiagge: inquinate solo le foci di Piave e Brenta

I risultati dei campionamenti della "Goletta Verde" di Legambiente. La sorpresa: entro i limiti anche l'acqua in uscita dalla laguna di Venezia

VENEZIA. Su dieci campionamenti eseguiti lungo le coste venete, in corrispondenza delle foci di fiumi e nei pressi di scarichi di depuratori, due risultano fuori dai limiti di legge, ovvero la foce del fiume Brenta, a Isola Verde, a sud di Chioggia, e la foce del fiume Piave, al Lido di Jesolo.
È questo il bilancio del monitoraggio svolto dall'équipe tecnica di Goletta Verde, la campagna di Legambiente presentato in conferenza stampa a Caorle.
I prelievi e le analisi di Goletta Verde sono stati eseguiti dal laboratorio mobile di Legambiente il 3 e 4 agosto. I parametri indagati sono microbiologici (Enterococchi intestinali, Escherichia coli) e sono considerati come "inquinati" i risultati che superano i valori limite previsti dalla normativa sulle acque di balneazione vigente in Italia e "fortemente inquinati" quelli che superano di più del doppio tali valori.
 
I tecnici di Goletta Verde hanno campionato due punti in provincia di Rovigo: alla foce del Po delle Tolle, in località Barricata, a Porto Tolle, e presso la spiaggia libera di Caleri, a Marina di Caleri, nel comune di Rosolina, entrambi risultati "entro i limiti". Otto, invece, i campionamenti effettuati in provincia di Venezia: di questi, due sono risultati "inquinati", ovvero la foce del fiume Brenta, a Isola Verde, e la foce del fiume Piave, al Lido di Jesolo.
 
Giudizio positivo, invece, per tutti gli altri punti campionati, di cui cinque sulle spiagge: a Punta Sabbioni e a sud del fiume Sile, nel comune di Cavallino Treporti, sulla spiaggia presso Laguna del Mort, a Eraclea Mare, sulla spiaggia presso via Lepanto, a Porto Santa Margherita, e sulla spiaggia Brussa, in località Porto Baseleghe; la vera sorpresa è che risulta "entro i limiti" anche il giudizio emerso dai campionamenti effettuati nel punto di uscita della laguna di Venezia, alla fine di lungomare Dante Alighieri, a Punta Sabbioni, nel comune di Cavallino Treporti.