Tram deraglia e monta sul marciapiede. Paura in centro a Mestre.

L'ultimo vagone del convoglio della linea T2 è saltato affrontando la curva andando a invadere l'area pedonale

Il tram deraglia in centro a Mestre

MESTRE. Grave incidente questa mattina per il tram di Mestre. Un mezzo è uscito dai binari finendo sopra un marciapiede in via Colombo, la strada che dallo snodo di piazzale Cialdini (cioè la fermata di Mestre centro) porta in piazza Barche.
Un tram della linea T2 è infatti deragliato affrontando la curva della rotatoria di piazza Barche. In quel punto, all’ingresso di via Colombo, c’è infatti la riunione di due binari e proprio in quel punto è avvenuto l’incidente.
L’ultimo vagone del convoglio è saltato sui binari andando a occupare il marciapiede.
Nella sua corsa  il mezzo ha travolto il semaforo facendolo cadere a terra. I tecnici dell'Actv accorsi sul posto hanno tentato disperatamente di far rientrare il tram sui binari, cercando anche a mano, ma i loro sforzi sono risultati vani.
 

I tecnici tentano di liberare il tram a mano

 
Solo per pura fortuna in quel momento non stavano passando pedoni, altrimenti non avrebbero avuto scampo.
Al momento non si segnalano feriti.
 
Purtroppo si conferma la triste litania di problemi che Actv non riesce a risolvere. Il "siluro rotto", come ormai viene chiamato dall'utenza, non è ancora affidabile.
Nel frattempo il traffico automobilistico in piazza Barche è stato completamente bloccato da via Forte Marghera, con deviazione obbligatoria.
Solo verso le 13.30 gli sforzi del personale dell'azienda di trasporto sono riusciti ad avere la meglio: il mezzo è stato "liberato" dal cordolo e riportato sul binario, per essere poi avviato verso l'officina.
 

Il tram liberato dopo l'incidente

 
Secondo le prime analisi fatte a caldo dai responsabili tecnici dell'azienda l'incidente potrebbe essere stato causato dallo scambio del binario presente sulla curva d'ingresso da piazza Barche a via Colombo.
 

Incidente al tram: un problema allo scambio

 
 
Notizia in aggiornamento