il colpo

Le puntano la pistola tra gli occhi e la rapinano

Alessandro Abbadir

Tre banditi hanno fermato la donna mentre rincasava a fine giornata dalla sua stazione di servizio. È la terza rapina che subisce in tre anni

DOLO. Rapina a mano armata lunedì sera alla titolare del distributore "IperOil" di Pianiga. I banditi sono entrati in azione fermando la donna che aveva con sé l’incasso per depositarlo in banca come fa ogni sera a fine giornata. I contanti,diverse migliaia di euro, invece stavolta  sono finiti nelle mani di 3 banditi.
Crollano le nascite. Un terzo dei nuovi bimbi ha genitori non sposati
 
I rapinatori con ogni probabilità conoscevano alla perfezione le mosse della donna. Infatti hanno preparato con cura il colpo, presentandosi a volto coperto davanti alla vittima. L’hanno bloccata sulla strada lungo via Cazzaghetto ad Arino di Dolo: con una 500 l'hanno superata e l'hanno indotta a fermarsi. Dopodiché sono scesi e le hanno puntato al volto la pistola.
 
 Di fronte alla minaccia di morte la donna ha consegnato il denaro. I criminali dopo aver ottenuto ciò che volevano, sono fuggiti a bordo dell'auto. È la terza rapina che la stazione di servizio subisce in 3 anni.
 
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Crollano le nascite. Un terzo dei nuovi bimbi ha genitori non sposati