quarto d'altino

Giocano a calcio lungo i binari. Fermati

Superlavoro per la polizia ferroviaria. Sempre più ragazzini sorpresi vicino alle linee ferroviarie dopo la "moda" dei selfie su whatsapp con i treni in arrivo

QUARTO D’ALTINO. Non accenna a diminuire l'allarme per la presenza di adolescenti nei pressi dei binari ferroviari, spesso per fare dei 'selfie' da inviare agli amici, incuranti dei rischi.
 Proprio in relazione agli episodi dei giorni scorsi, gli agenti della polizia ferroviaria sono intervenuti immediatamente quando un macchinista di un treno diretto a Portogruaro ha segnalato la presenza di un gruppo di ragazzini che nella stazione di Quarto d'Altino stava giocando a palla in prossimit dei binari.

Postano foto sui binari e scoppia il caos

Gli agenti hanno trovato una decina di ragazzini, tra i 14 e 15 anni, alcuni seduti sulla cordonata che delimita il marciapiede dal binario tronco di servizio, altri in piedi che, pur rimanendo sul marciapiede, giocavano con un pallone. Alla vista della polizia, gli adolescenti si sono allarmati, hanno interrotto il gioco e hanno dichiarato di essere in attesa dell'arrivo di una loro amica. Hanno assicurato di non aver mai superato la linea gialla di sicurezza presente a terra. In ogni caso gli agenti hanno provveduto a informare dell'accaduto i genitori.
L'episodio avvenuto a poco tempo di distanza da un fatto analogo che ha visto protagonisti altri giovani, i quali, nei pressi della stazione di San Trovaso, sulla linea Venezia-Treviso, sono stati visti attraversare più volte i binari prima dell'arrivo dei treni.

Selfie sui binari mentre arriva il treno

Nei giorni immediatamente precedenti a Chioggia un gruppo di adolescenti è stato sorpreso mentre si scattava dei selfie con i telefonini sui binari con alle spalle un treno in arrivo. I selfie venivano poi postati su alcuni social sui quali gruppi di ragazzi postavano foto analoghe. Il gruppo è stato fermato da una pattuglia della polizia locale di Chioggia che ha segnalato il pericolo alle famiglie.