san donà

L’Asl 10 sbarca su Facebook

Bramezza: «Dialogo continuo con gli utenti dei nostri servizi»

Una pagina su Facebook e incontri con i cittadini in tutti gli ospedali. Rischia di avere l’agenda davvero piena il direttore generale Carlo Bramezza, fresco di conferma alla guida dell’Asl 10, che si prepara a lavorare ancora di buona lena e con una sfida avvincente visto il tema delicato della sanità. Domani mattina riceverà il pubblico a Jesolo, giovedì a Portogruaro, gli altri giorni a San Donà. Sarà anche possibile contattare la sua segreteria allo 0421-228016 per eventuali altri incontri o segnalazioni.

Continuano le relazioni tra Azienda e territorio, tanto che il direttore generale approda sui social network. Da qualche giorno su Facebook è infatti attiva la pagina “pubblica” Carlo Bramezza, riconoscibile, oltre che dal nome e dalla foto del profilo, anche da quella di fondo scattata la scorsa estate in occasione della presentazione delle nuove moto soccorso.

«È un modo di comunicare al passo con i tempi, un’opportunità che si integra ai canali tradizionali di comunicazione e assolutamente da utilizzare considerato l’enorme sviluppo che hanno avuto i social network negli ultimi anni», precisa Bramezza, «il motivo del loro successo è lo stesso che ho colto io in questa scelta: proporre puntualmente pillole informative, dalle novità che riguardano gli utenti a quelle istituzionali, con l’aggiunta di foto e di filmati. È un modo per essere più vicino alla cittadinanza, la quale, in caso di bisogno, può trovare sempre su questo profilo Facebook i riferimenti per contattarmi, proporre suggerimenti, osservazioni e critiche collegate alle varie notizie».

Secondo la rivista di settore “Wire”, in Italia ci sono 35,5 milioni utenti connessi a Internet, di questi 26 milioni di utenti posseggono un profilo Facebook attivo. Dal 2015 l’Asl 10 è presente anche su Twitter con un profilo ufficiale che conta 480 followers. (g.ca.)